Download Le menzogne del web. Internet e il lato sbagliato by Charles Seife PDF

By Charles Seife

La tanto decantata «democrazia digitale» si situa appena un passo prima della dittatura degli stupidi e dei creduloni.

Serve un antidoto, ed è con questo libro che Charles Seife ci viene in soccorso. Non è che prima di web gli uomini non mentissero, anzi, in keeping withò net ha dato ai mentitori uno strumento fantastico e potente consistent with esercitare liberamente l. a. loro paziente opera distruttiva.
Sia chiaro: net è uno strumento straordinario. Grazie al internet oggi siamo in grado di fare cose che fino a pochi anni fa sembravano semplicemente impensabili. Ma, nel bene e nel male, web è anche una gigantesca cassa di risonanza, nuova di zecca e potenzialmente devastante, che può essere facilmente usata dai malintenzionati. E loro l. a. usano, eccome!
Oggi è più che mai necessario capire come può essere usata l’informazione digitale: riconoscendo i segni delle manipolazioni della Rete si può capire come (e perché) l. a. gente sfrutti le proprietà di questo strumento consistent with cercare di alterare los angeles nostra percezione della realtà. Benvenga allora questa guida in keeping with gli scettici, un manuale consistent with chi desidera comprendere con chiarezza in che modo los angeles sfera digitale stia influenzando tutti noi. Viviamo in un mondo dove il reale e il virtuale non possono più essere del tutto separati, tanto che a volte c’è ben poca differenza tra ciò che è reale e ciò che non lo è. Ma non è un gioco indolore: questa «irrealtà virtuale» ha conseguenze che possono essere alquanto spiacevoli.
Con una prosa incalzante, ricca dei più strani esempi della manipolazione che si incontra on-line, Seife riesce a farci ridere di gusto delle «bufale» più clamorose, anche se – in questo caso – ridere può rivelarsi il miglior antidoto a nostra disposizione according to non essere abbindolati e in line with difendere web dal lato sbagliato dell’informazione.

Show description

Read Online or Download Le menzogne del web. Internet e il lato sbagliato dell'informazione PDF

Best communication & media studies books

Poisoning the Press: Richard Nixon, Jack Anderson, and the Rise of Washington's Scandal Culture

From Publishers Weekly Feldstein, an award-winning journalist and professor on the collage of Maryland, chronicles the arguable careers of 2 iconic figures, former president Richard Nixon and the investigative stated he feared most--Jack Anderson. With the astute research of a psychotherapist, Feldstein indicates how the emotional and spiritual strengths, or flaws, of Nixon, the over-ambitious Quaker baby-kisser, and Anderson, the pious Mormon scribe, play out in a three-decade-long online game to win over American public opinion.

Mind Control in the United States

"The top-rated solution to provide yourself with protection from unconscious manipulation is via being conscious of the way it works," states writer Steven Jacobson. And with broad documentation, Mr. Jabobson takes us on a trip of the multi-faceted measurement of brain keep an eye on and exhibits us the right way to store our brain and soul from the brain manipulators.

The Demon of Writing: Powers and Failures of Paperwork

Because the center of the eighteenth century, political thinkers of all kinds--radical and reactionary, expert and amateur--have been complaining approximately "bureaucracy. " yet what, precisely, are they complaining approximately? within the Demon of Writing, Ben Kafka deals a severe background and concept of 1 of the main ubiquitous, least understood different types of media: bureaucracy.

Rich Media, Poor Democracy: Communication Politics in Dubious Times

First released to nice acclaim in 2000, wealthy Media, terrible Democracy is Robert W. McChesney’s magnum opus. referred to as a “rich, penetrating research” by way of Noam Chomsky, the publication is a meticulously researched exposition of ways U. S. media and verbal exchange empires are threatening powerful democratic governance.

Additional info for Le menzogne del web. Internet e il lato sbagliato dell'informazione

Sample text

L’interconnessione era bassa. Inoltre, il supporto su cui veniva registrata l’informazione era il cervello umano, vale a dire che l’informazione era memorizzata e ricordata in modo imperfetto, e ogni volta che veniva trasmessa poteva essere meno fedele. L’informazione trasmessa in questo modo ha buone probabilità di essere distorta o addirittura di andare persa anche solo dopo poche volte che viene ripetuta. Sebbene un’informazione potesse restare relativamente integra per decenni o persino per generazioni, soprattutto grazie ai cantastorie o griot, la maggior parte delle informazioni non aveva speranza di sopravvivere al passare dei secoli.

In altre parole, una volta che la trasmissibilità, l’interconnessione e la persistenza superano un certo livello, le vecchie regole non valgono più. La trasmissibilità, la persistenza e l’interconnessione determinano la diffusione delle malattie in una popolazione. Determinano anche il modo in cui le informazioni circolano in una società. Le grandi rivoluzioni che hanno trasformato la comunicazione umana sono tutte, essenzialmente, delle scoperte che hanno cambiato la natura di queste tre proprietà.

La copiatura andava fatta a mano e quindi anche le copie delle opere più popolari dell’antichità erano incredibilmente rare per gli standard odierni. Un unico evento catastrofico, come la distruzione della Biblioteca di Alessandria, poteva cancellare grandi parti della nostra memoria collettiva (come in effetti accadde). Se un libro era importante, ne veniva commissionato un alto numero di copie agli scriba, ma il fatto stesso che dovesse essere copiato a mano rappresentava un pericolo per le informazioni contenute, perché la copiatura poteva produrre versioni non fedeli all’originale.

Download PDF sample

Rated 4.81 of 5 – based on 19 votes